biliardo&co.

Biliardo...arte, sport, amicizia.

AVVISO IMPORTANTE
Si comunica a tutti gli utenti che a partire dal 15/03/2009 questo forum non sarà più online: il forum si sta trasferendo su una nuova piattaforma. Il nuovo indirizzo sarà www.strabiliardo.com .Vi aspettano tantissime novità e delle sorprese da far girare la testa a tutti gli amanti del biliardo. Vi aspettiamo sul nuovo sito.Per eventuali problemi potete contattare lo staff da qui che fino al 15/03/2009 continuerà a seguire B&Co.Grazie per l'attenzione, lo staff di B&Co. e Strabiliardo

Ultimi argomenti

» Eccomi qua
Da pantani Lun Lug 12, 2010 5:08 pm

» ni so........................
Da schiuma Ven Mag 07, 2010 10:59 am

» ma................
Da MrDay Ven Mag 07, 2010 10:53 am

» sistema tacchetto
Da schiuma Ven Mag 07, 2010 10:51 am

» la partenza
Da schiuma Ven Mag 07, 2010 10:46 am

» CI TRASFERIAMO!
Da claudia212 Sab Feb 28, 2009 4:01 pm

» Torneo in Slovenia...
Da 1970_Nicola Gio Feb 26, 2009 3:59 pm

» sistema pescoteatino
Da schiuma Mar Feb 24, 2009 12:00 pm

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Sondaggio

chi vincerà il campionato Italiano 2009?

6% 6% [ 2 ]
0% 0% [ 0 ]
3% 3% [ 1 ]
3% 3% [ 1 ]
3% 3% [ 1 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
3% 3% [ 1 ]
3% 3% [ 1 ]
6% 6% [ 2 ]
3% 3% [ 1 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
10% 10% [ 3 ]
3% 3% [ 1 ]
0% 0% [ 0 ]
23% 23% [ 7 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
19% 19% [ 6 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
0% 0% [ 0 ]
10% 10% [ 3 ]
3% 3% [ 1 ]

Totale dei voti : 31


Non sei connesso Connettiti o registrati

Puntali,pregi ,difetti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Puntali,pregi ,difetti il Dom Nov 09, 2008 9:52 pm

pinomor

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
Credete che quando si sente dire,questa stecca non va,parte della colpa possa essere attribuita al puntale e che magari cambiandolo possano aversi risultanze diverse,migliorative in generale? pensateci e discutiamone.

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: Puntali,pregi ,difetti il Dom Nov 09, 2008 10:28 pm

schiuma

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
pinomor ha scritto:Credete che quando si sente dire,questa stecca non va,parte della colpa possa essere attribuita al puntale e che magari cambiandolo possano aversi risultanze diverse,migliorative in generale? pensateci e discutiamone.

Argomento interessantissimo

Bravo Pino

Io ogni tanto provo rimontare il opuntale azzurrino sulla mia emmegi e dopo 5 minuti opuntalmente lo tolgoi.

Mi sembra di giocare con un pezzo di vetro


Voglio 15 stelle

Vedi il profilo dell'utente

3 Re: Puntali,pregi ,difetti il Dom Nov 09, 2008 10:58 pm

vignaux

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
io sono convinto che se un puntale non va è opportuno cambiarlo mentre il calcio se sai come apportare le modifiche, può andare sempre bene.

Almeno questo è il mio pensiero in linea di massima.

Vedi il profilo dell'utente

4 Re: Puntali,pregi ,difetti il Dom Nov 09, 2008 11:27 pm

pinomor

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
Caro Schiuma e vignaux,purtoppo bisogna dire che attualmente non esista alcuna ditta che costruisca esclusivamente i puntali,esistono ditte che producono i fusti per costruirli, il riempimento,la finitura l'incollaggio della verola ed attacco è affidata al costruttore del prodotto stecca.Capirete che siccome da partita in partita e materiali vari compreso il riempimento Che puo' variare sia come metodologia che come peso totale da ditta a ditta fa la differenza.
Il bilanciamento,vi chiederete,cosa comporta,ed approssivativamente a quanto dovrebbe essere?
Sto parlando del bilanciamento del puntale,e che peso dovrebbe essere ideale per una stecca morbida e quanto per una stecca rigida?
Si siamo pazzi rispetto ai nostri cugini che costruiscono stecche con puntali in legno,loro questi parametri li conoscono,perche' il puntale se lo fanno di sana pianta e hanno la certezza che per quel manico vada fatto cosi' ,noi che certezze abbiamo?

Vedi il profilo dell'utente

5 Re: Puntali,pregi ,difetti il Dom Nov 09, 2008 11:40 pm

pinomor

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
Mi piacerebbe proseguire questa discussione per poter arrivare, trattando le diverse problematiche a riuscire un po' tutti a capire che quando si compra una stecca bisogna adattargli un puntale che presumibilmente in base alle caratteristiche del manico sia piu' consono.
Non vorrei essere frainteso,un buon attrezzo è tale se tutte le parti che lo compongono sono compatibili tra loro,ed il puntale credetemi fa la sua buona parte.

Vedi il profilo dell'utente

6 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 1:07 am

vignaux

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
A mio avviso il puntale fa la sua parte perchè a differenza del manico, interagisce in fase di colpitura con la biglia.

La sua più o meno elasticità compensa il naturale scarto dovuto dalla spinta della punta sulla biglia.

Immaginate quindi se quello che dico risponde a verità, quando sia importante la giusta elasticità del puntale. Wink

Vedi il profilo dell'utente

7 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 1:33 am

fabio

avatar
Appena entrato in sala
Appena entrato in sala
Molto interessante......... devo dire che dal mio punto di vista il puntale si fa notare e molto, Cool con questo cosa voglio dire..dunque a parità di materiale ho da poco scoperto che i puntali possono essere modificati, tipo quello che sto attualmente usando.
E' stato modificato non esteriormente ma internamente, ovvero svuotato e ri-riempito dal mio attuale maestro.
Devo dire che la differenza è notevole, sia perchè subisce molto meno le vibrazioni dopo la colpitura e perchè aiuta parecchio nel bilanciamento della stecca.
Chiaramente la stecca mi è stata bilanciata da lui fino a trovare per me il giusto equilibrio.
Comunque confermo una cosa anche un puntale può cambiare eccome sul rendimento, ma non è detto che per tutti possa dare lo stesso risultato.....dipende da fattori personali, il modo di colpire le biglie ecc. ciao manina ciao manina

Vedi il profilo dell'utente

8 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 1:44 am

vignaux

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
hai perfettamente rarione Fabio. Per quanto mi riguarda percepisco le differenze nei puntali perchè sono parecchio sensibile però non mi sento ancora all'altezza di poter risolvere un problema di bilanciamento e/o irrigidimento del puntale.

Vorrei tanto capire qualche cosa in merito.

Vedi il profilo dell'utente

9 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 2:44 am

pinomor

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
Cominciamo a dire che una regola generica vuole che il punto di bilanciamento di un puntale sia all'incirca la terza parte della lunghezza complessiva dello stesso,ma non è effettivamente cosi',occorre considerare il bilanciamento complessivo dell'atrezzo.
Parliamo di puntali con attacco femmina.
Se per esempio ho la stecca bilanciata a 38/39,quindi indietro,vengo favorito,parlo il linguaggio dei birillari,per quanto riguarda l'apertura,nel contempo,la corsa della battente è ridotta ed ho una notevole spinta,mi trovo davanti ad un'attrezzo che sicuramente è apprezzato da giocatori di pregio e sensibilita',mi si chiedera' cosa c'entra il puntale?
Il puntale per questo tipo di stecca c'entra moltissimo,la resa sara' maggiore con una punta da 109/110 gr che favorira'avendo un riempimento leggero a mantenere la rigidita' naturale del materiale,un riempimento piu' pesante la ammorbidisce,amplificando l'apertura biglie,difficilmente si riesce ha bilanciare a quelle misure,ma nel contempo verro' sfavorito,se il bilanciamento punta non è idoneo ed avro' l'impressione che l'attrezzo nel suo complesso mi manchi d'avanti,questo tipo di attrezzo va bene per chi gioca leggero ed approsimativamente si potrebbe dire che il puntale se lungo 72 cm andrebbe bilanciato a 24 cm se di lunghezza 70/68 a circa 26cm.Diversamente ,per chi gioca pesante,per cui il bilanciamento è avanzato da 42 a 40 1/2 il discorso cambia si comincia a parlare di punte da 113 gr in su.Riprendiamo al piu' presto,sentiti gli interventi.

Vedi il profilo dell'utente

10 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 11:38 am

schiuma

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
più se ne parla e più mi rendo conto che trattasi di argomento difficile

proprio con pinomor una volta si parlava dell'inutilità di avere tre o quaTRRO puntali ed un solo calcio

Vedi il profilo dell'utente

11 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 12:11 pm

pinomor

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
Uno con cui giochi ed uno che si avvicini come caratteristiche per scorta.

Vedi il profilo dell'utente

12 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 10, 2008 8:45 pm

fibonacci

avatar
Sta prendendo il caffè
Sta prendendo il caffè
Penso che il puntale sia insieme al cuoietto la parte più importante della stecca (stecche composite,non in legno)e penso che un puntale uguale ad un altro non esista,perchè i puntali in fibra sono in pratica dei tessuti inbevuti di resina,ed è praticamente impossibile avere le stesse quantità di resina e gli stessi giri di tessuto,in più dentro c'è la spugna che anche se non sembra incide eccome sul peso,tutte queste piccole differenze si sentono,ed è per questo che dopo numerose prove ne scelgo 1 lo tengo come un figlio e uso sempre quello

Vedi il profilo dell'utente

13 Re: Puntali,pregi ,difetti il Mar Nov 11, 2008 4:25 pm

giantu


Appena entrato in sala
Appena entrato in sala
puntali? chi più ne ha più ne vuole... uno è poco... due son troppi!
scherzi a parte stiamo sempre parlando di particolari costruiti in serie limitate e assemblati in modo artigianale, se poi vogliamo aggiungere che gli accoppiamenti tra joint e joint hanno delle TOLLERANZE di lavorazione può essere che due puntali perfettamente identici e bilanciati nello stesso modo possano dare caratteristiche differenti una volta assemblati sul manico, magari per quel minimo di diversità proprio nel joint.
stesso identico discorso va fatto nel modo di riempire il puntale, ho visto il sig. Jocker fare questa manovra e posso garantire che come tutte le operazioni manuali è suscettibile di variazioni,
se poi volessimo perderci si può parlare dei materiali utilizzati per lo riempimento, anche in questo campo ci sarebbe da divertirsi a fare degli esperimenti.

Vedi il profilo dell'utente

14 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 17, 2008 11:23 am

MrDay

avatar
Staff del Circolo
Staff del Circolo
Questo è un argomento interessante.
Non mi arrischio a trarre conclusioni dalle mie esperienze personali, perché non ho mai pensato bene alla cosa, però vi riporto una mia impressione.
Ho due stecche, una è la Tango/G e l'altra è una rogai tradizionale, non biconica, in pratica è un modello intermedio tra le serie 2 e 3 (vd. sito internet http://www.rogaibiliardi.it/). La rogai, come le altre che ho avuto modo di provare da amici che le hanno, è molto sensibile al tipo di punta. In alcuni casi di abbinamento errato, sembra quasi che la stecca sia "spezzata in due", con vibrazioni diverse tra manico e punta. Secondo me un principio per stabilire se l'abbinamento è giusto può essere anche questo.
ciao manina


_________________
"Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Anche in una società più decente di questa, mi sa che mi troverò a mio agio e d'accordo sempre con una minoranza." (N. Moretti)
Vedi il profilo dell'utente

15 Re: Puntali,pregi ,difetti il Lun Nov 17, 2008 11:02 pm

JFK

avatar
Appena entrato in sala
Appena entrato in sala
Per me la cosa importante è che non siano flosci,voglio che si senta la steccata altrimenti mi danno fastidio.

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum